Le poliedriche responsabilità del segretario comunale

Con la sentenza nr. 2 del 2024 la Sezione Trentino Alto Adige della Corte dei conti ha condannato, pro quota, un segretario comunale per mancato rilevamento della illegittimità di un incarico ad un soggetto esterno. In sostanza, posto che secondo lo statuto della Regione Trentino Alto Adige gli enti locali ...
/

Lo stravolgimento del principio del risultato come legittimazione alla giurisdizione di merito

Che il codice dei contratti contenga enunciazioni dei principi generali ivi posti da un lato velleitarie, dall'altro atecniche e dall'altro sibilline ed aperte sostanzialmente a qualsiasi interpolazione interpretativa ed applicativa, lo si sostiene da tempo. Talmente ampli, astratti e generici sono detti principi, che al loro interno è possibile vedere ...
/

Le piccole opere cambiano di nuovo regime contabile

Sono nate come misure finanziate sul bilancio statale. Successivamente sono diventate “progetti in essere” del Pnrr. Adesso ritornano all’origine, ma mantengono almeno parzialmente il regime speciale che avevano acquisito. Si tratta delle c.d. piccole opere, ossia quelle finanziate dall’articolo 1, comma 29, della l 160/2019. Il D.L. 19/2024 le ha ...
/

Trasparenza on line della PA: gli utili suggerimenti del Garante

Il Garante Privacy con il provvedimento n. 92 del 22 febbraio 2024 ha espresso il proprio parere favorevole ad ANAC su 14 quattordici schemi standard di pubblicazione che dettano le regole che le PA devono seguire per rispettare gli obblighi di trasparenza online. Nella sua analisi l’Autorità ha ribadito la ...
/

Tempi di pagamento: la fatica organizzativa è l’unica strada

Torniamo sulla circolare della Rgs 17/2024 e sulla cruciale questione dei tempi di pagamento. Come evidenziato in precedenza, la Rgs sottolinea quanto dovrebbe essere ovvio, ma in realtà sfugge tanto al legislatore, quanto sul piano operativo: il rispetto dei tempi di pagamento è aspetto concernente la complessa organizzazione. La circolare, ...
/

L’applicazione delle nuove regole per le assunzioni di giovani

Di Arturo Bianco Comuni, province, città metropolitane ed enti locali possono, in misura più elevate rispetto alle altre amministrazioni pubbliche, effettuare assunzioni di giovani nell’area dei funzionari con contratti di apprendistato e, addirittura per coloro che hanno completato il percorso di studi ma non sostenuta la tesi, di formazione e ...
/

Visits: 31471