Ai rifiuti ci pensa la Capitale

Compare fra le notizie in evidenza sul sito istituzionale dell’Anac quella concernente la gara, dal valore di circa 26 mln di euro, riguardante l’affidamento del servizio di raccolta integrata dei rifiuti solidi urbani di Caivano e la gestione dei servizi di igiene urbana. Infatti, sarà la Città metropolitana di Roma Capitale a gestire la gara per i rifiuti del Comune campano, sciolto per infiltrazioni mafiose. Lo ha deciso l’amministrazione indipendente, dando così il via ad una procedura che non veniva svolta in maniera ordinaria da oltre dieci anni. Essa, peraltro, sarà sottoposta alla vigilanza collaborativa dell’Autorità.

La decisione è stata presa nell’ambito del protocollo di vigilanza di Anac, già operativo, che ha permesso di indicare alla Commissione straordinaria del Comune di Caivano un soggetto qualificato per svolgere la gara dei rifiuti, al di fuori di ogni infiltrazione ambientale territoriale di tipo malavitoso.

Autore

Views: 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *