Retribuzioni Pubblico: Incrementi Significativi

Il Rapporto Semestrale dell’Aran presenta importanti novità riguardanti il settore pubblico, con un’attenzione particolare alle dinamiche contrattuali e alle risorse allocate per il periodo 2022-2024. Si registra un aumento complessivo delle retribuzioni, sostenuto da un budget di circa 10 miliardi di euro, che comporta un incremento medio del 6% nelle retribuzioni, salendo al 6,2% grazie a fondi supplementari destinati a settori specifici. Questo rappresenta un netto miglioramento rispetto ai trienni precedenti, con un guadagno medio mensile di circa 160 euro. Nonostante l’andamento inflazionistico, gli incrementi salariali hanno superato i tassi di inflazione, influenzati positivamente anche dal decreto anticipi (Dl 145/2023), che ha generato un aumento del 16,6% delle retribuzioni nel pubblico impiego nel dicembre 2023.

Autore

Visits: 26

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *