Il lavoro straordinario

Il lavoro straordinario deve essere remunerato a condizione che sia stato autorizzato, anche nel caso in cui questa autorizzazione sia illegittima. Sono queste le indicazioni contenute nella sentenza della sezione lavoro della Corte di Cassazione n. 17912/2024. Occorre ricordare che esso costituisce, per il contratto nazionale, una ipotesi assolutamente eccezionale ...
/

Diritto di accesso ad una relazione della Commissione di concorso.

     La recente sentenza del Consiglio di stato, Sez. VII, del 27 giugno 2024, n. 5708 riguarda la ostensibilità o meno della relazione predisposta dalla Commissione di concorso di una procedura di valutazione per la chiamata di un professore universitario, successivamente all’annullamento in sede giurisdizionale (s.g.) della medesima procedura concorsuale. La ...
/

Pnrr: l’infinita ricerca del titolare effettivo

Se c’è un adempimento che dimostra bene gli eccessi di burocrazia che affliggono chi gestisce il Pnrr (e in generale i fondi europei) è quello connesso alla verifica del titolare effettivo. La sua finalità è assolutamente commendevole: identificare il titolare effettivo (ossia la persona fisica che controlla un’altra entità) può ...
/

La “attrattività” del lavoro pubblico coi fichi secchi: non ci sono i 30 miliardi necessari per rinnovi dei Ccnl davvero efficaci

I più attenti e dotati di buona memoria ricorderanno come nei mesi scorsi si stato trattato il problema della pubblica amministrazione ancora fortemente sottodimensionata, dopo gli anni di radicali tetti alle assunzioni, che hanno ridotto fortemente i ranghi. Il problema è venuto alla luce a causa del sostanziale fallimento delle ...
/

L’inserimento di elementi tecnici nella busta amministrativa non porta all’esclusione

L’inserimenti di elementi tecnici, quali i curricula, nella busta amministrativa non porta all’esclusione dalla procedura d’appalto. Lo ha chiarito il T.A.R. Umbria sez. I, nella sentenza 26 giugno 2024 n. 486. Nella sentenza si legge anche come la legge di gara vada sempre interpretata in modo non formalistico, ma in ...
/

Lavoro pubblico: si applicano solo i Ccnl dei pertinenti comparti contrattuali

Ai dipendenti pubblici non può applicarsi un trattamento economico diverso da quello previsto dalla contrattazione di comparto – Commento a Cass. - sez. L – n. 16150, 11 giugno 2024. Nel pubblico impiego privatizzato, la disciplina della retribuzione è rigidamente riservata alla contrattazione collettiva di comparto, sicché il dipendente non ...
/

Differimento della prova orale di un concorso pubblico.

      La recente sentenza del TAR LAZIO – ROMA, SEZ. IV TER – del 3 luglio 2024 n. 13446 riguarda la legittimità o meno del diniego di differimento della prova orale di un concorso pubblico, ove il concorrente istante abbia comprovato la impossibilità a presenziare per documentate ragioni di salute. In particolare, ...
/

Views: 63603