Le riserve nei concorsi pubblici

     La recente sentenza del Tar Calabria Catanzaro, sezione II, del 2 aprile 2024, n. 528 affronta la problematica concernente le categorie delle riserve di posti nei concorsi pubblici, già previste da leggi speciali in favore di particolari categorie di cittadini, che, in applicazione dell’articolo 5 del decreto del Presidente della ...
/

Clausola sociale dai contorni sempre flessibili

A cura di Salvio Biancardi Negli appalti pubblici le clausole sociali vanno sempre applicate in modo flessibile. A rammentarlo è il T.A.R. Calabria, Reggio Calabria nella sentenza n. 255/2024. Il caso trattato Una stazione appaltante aveva indetto una procedura per l’affidamento del servizio di vigilanza armata. La seconda classificata aveva ...
/

Concessioni patrimoniali gratuite: è attività gestionale da indirizzare con un regolamento

Un metodo molto seguito dai comuni per gestire al peggio il patrimonio è concederlo gratuitamente alle migliaia di associazioni, comitati e soggetti vari, che si contendono sale, aule, edifici. Queste concessioni gratuite, molto “facili”, sono uno dei mezzi con i quali gli amministratori coltivano il consenso: associazioni, comitati e soggetti ...
/

Lo stiracchiamento del conflitto di interessi

Che vi sia un conflitto di interessi nel caso di un sindaco deciso ad incaricare la moglie come responsabile di servizio, appare piuttosto chiaro. Tuttavia, l’Anac con l’atto del presidente secondo il quale è in conflitto di interessi un sindaco che incarichi il coniuge come responsabile di servizio titolare di ...
/

Responsabilità extracontrattuale per la revoca tardiva dell’aggiudicazione

La revoca dell’aggiudicazione può avvenire anche a distanza di tempo, considerato il fatto che la normativa non detta alcuna prescrizione sui termini per l’esercizio del potere di autotutela. Tuttavia, il tempo trascorso tra l’adozione del provvedimento e la sua revoca non è del tutto irrilevante, potendo assumere rilievo nell’ambito del ...
/

L’aggiudicazione è immediatamente efficace. Sarà più chiaro dopo la sentenza del Tar Sicilia?

E’ passato ormai un anno dall’entrata in vigore del d.lgs 33/2023, ma, come sempre accade, sembra che sia difficile l’accettazione e la conseguente attuazione di molte delle nuove regole da parte delle amministrazioni. Ne è prova la sentenza Tar Sicilia, Palermo, Sezione II, 15 aprile 2024, n. 1281, che si ...
/

Sempre prevalenti le disposizioni del bando sui documenti di gara

Sono sempre prevalenti le disposizioni del Bando rispetto agli altri atti della gara come il Disciplinare (che è atto di dettaglio) e il capitolato (che può definirsi come lex specialis afferente la fase esecutiva dell’appalto). Sul tema è intervenuta l’ANAC, in sede di precontenzioso, con la Deliberazione n. 117 del ...
/

Visits: 33113