Il caos interpretativo del Tar Lombardia sull’affidamento diretto gestito come gara

Finchè continuerà ad esistere giurisprudenza come la sentenza del Tar Lombardia, Milano, Sezione IV, 11 giugno 2024, n. 1778, le stazioni appaltanti continueranno a produrre caotiche forme di selezione che ibridano l’affidamento diretto con procedure selettive-competitive. La sentenza è profondamente erronea laddove i giudici, come troppe amministrazioni, confondono la presentazione ...
/

Accordo quadro con affidamento diretto? Sì dell’Anac, ma le indicazioni paiono non corrette

Le indicazioni dell’Anac sulla possibilità di ricorrere all'accordo quadro mediante affidamento diretto non appaiono persuasive. Esse partono da due presupposti erronei. Il primo è ritenere che l’accordo quadro possa essere sfocio di un affidamento diretto. L’Anac motiva tale teoria sulla base di quanto indicato nelle FAQ dell’Autorità “Accordo quadro”, che ...
/

Il DUP negli enti al voto

Ai sensi dell’art. 170, comma 1, del TUEL: «Entro il 31 luglio di  ciascun anno la Giunta presenta al Consiglio il Documento unico  di programmazione per le conseguenti deliberazioni. Entro il 15  novembre di ciascun anno, con lo schema di delibera del bilancio  di previsione finanziario, la Giunta presenta al ...
/

La stazione appaltante non qualificata non può non avere un Rup.

L’Analisi di Stefano Usai riguardo l’individuazione del Rup da parte della stazione appaltante non qualificata che deleghi la fase dell’affidamento, proposta nell’articolo pubblicato su questa rivista “Il RUP tra stazione appaltante delegata e stazione appaltante delegante (dopo la deliberazione ANAC n. 255/2024)” è di estremo interesse e centra il punto ...
/

Verifica del fondo crediti di dubbia esigibilità in assestamento

Entro il 31 luglio, in occasione della verifica della salvaguardia degli equilibri di bilancio e della variazione di assestamento generale, occorre procedere ad un doppio esame del fondo crediti di dubbia esigibilità (fcde). In primo luogo, deve essere verificata la congruità della quota accantonata nel risultato di amministrazione, da ultimo ...
/

Il RUP tra stazione appaltante delegata e stazione appaltante delegante (dopo la deliberazione ANAC n. 255/2024)

La precisazione dell’ANAC, espressa nella deliberazione n. 255/2024 – a prescindere dagli altri aspetti nell’intervento esaminati -, secondo cui il comma 13 dell’articolo 63 che precisa che “Le centrali di committenza e le stazioni appaltanti che svolgono attività di committenza anche ausiliaria sono direttamente responsabili per le attività di centralizzazione ...
/

Non è illegittimo il bando privo di indicazione del Ccnl da applicare alla manodopera

Non è illegittimo il bando di gara nel quale non sia indicato il contratto collettivo nazionale di lavoro da applicare alla manodopera da parte dell’appaltatore. La sentenza del Tar Sicilia, Catania, Sezione III, 6.6.2024, n. 2137, nella sostanza afferma che in tema di specificazione dei costi della manodopera fin qui ...
/

Views: 50474