Come non riformare i concorsi pubblici

Nell'articolo pubblicato il 24 luglio 20220 sul Corriere del Mezzogiorno, da titolo "Pubblico impiego la svolta necessaria", Mario Rusciano riassume in poche battute un vademecum su come riformare i concorsi da seguire per agire esattamente all'opposto. E' una guida perfetta, un avviso ai naviganti in merito agli errori da scongiurare ...
/

La differenziazione del risultato dei titolati di Posizione Organizzativa

Il Ccnl non obbliga gli enti locali a differenziare i premi per le PO. Ma, consente di considerare demandato alla contrattazione decentrata il compito di prevederlo? A leggere il parere CGL 161 dell’Aran, sembrerebbe di sì: CFL161 L’istituto della differenziazione dei premi individuali di cui all’art. 69 del CCNL 21/05/2018 ...
/

Le conseguenze delle assunzioni senza concorso

La tematica della nullità della assunzione senza concorso alle dipendenze di pubblica amministrazione è foriera di problematiche, sia dal punto di vista civile che da quello amministrativo. Dal punto di vista civile si pone il problema della nullità del rapporto e dell’inferenza sulla retribuzione, risolto a favore del dipendente dall’art ...
/

Cassazione ai sindaci: incaricate pure gli amici con procedure pretestuose, niente abuso d’ufficio

La sentenza della Cassazione Penale, Sezione 6, 10.6.2022, n. 28402, illustra perfettamente gli effetti della modifica dell’abuso d’ufficio: lo scudo penale contro uno dei più odiosi metodi seguiti dai politici, cioè assegnare incarichi remunerati (si sta parlando di 168.153,96 euro) con casse pubbliche a chi si è speso per loro ...
/

Affidamento diretto e motivi di esclusione: se la procedura è selettiva, rileva anche la fattispecie dell’unico centro decisionale

Anche nell’ipotesi di affidamento diretto, la stazione appaltante non gode di un “potere incondizionato nella scelta del contraente, dovendo comunque assicurarsi che l’o.e. selezionato possegga i requisiti professionali ed economici necessari e sufficienti per eseguire l’appalto a regola d’arte, ma soprattutto non esclude la verifica del possesso dei requisiti generali ...
/

Il punto – La crisi di governo ferma la riforma del Tuel? Non è un male.

Le province hanno espresso il proprio malumore per la crisi di Governo, che - come ricorda il Sole 24 Ore del 15 luglio 2022 - produce l'effetto di bloccare l'iter del disegno di legge di riforma degli enti locali. Infatti, la riforma non è stata portata nella seduta prevista del ...
/

Non esiste il Peg “solo finanziario”

Piano esecutivo di gestione e Piano dettagliato degli obiettivi sono necessariamente connessi o, comunque, l’assegnazione delle risorse non è una banale disaggregazione di capitoli, ma va riferita necessariamente ad obiettivi da conseguire.
Chi da anni continua ad affermare la possibilità stessa di un Peg “solo finanziario”, da anni offre una lettura ...
/

Views: 42802