Cofinanziamenti Pnrr: una faq smentisce l’altra.

Con una faq pubblicata su Area Rgs la Ragioneria generale dello Stato ha corretto il tiro rispetto alla propria precedente faq n. 2 rispetto alla gestione degli interventi Pnrr oggetto di cofinanziamento.

Nella faq 2 si legge:

I cofinanziamenti dovranno essere dichiarati in sede di presentazione della proposta progettuale ed indicati in sede di approvazione del progetto per poi essere tracciati nei successivi atti amministrativo/contabili di progetto. L’importo del co-finanziamento, quindi, sarà definito in sede di indicazione del costo di progetto ammesso in quota parte sulle risorse del PNRR e in quota parte su altre fonti. L’indicazione della ripartizione pro-quota su più fonti di finanziamento della spesa sostenuta si ritiene necessaria in sede di rendicontazione e può essere dimostrata con l’indicazione della copertura finanziaria pro-quota negli atti amministrativo/contabili a supporto dei mandati di pagamento e con la produzione di idonea documentazione (es. atti/provvedimenti di riconduzione, relazioni etc)“. 

Nella nuova faq (che riportiamo sotto) invece si legge che: 

In caso di necessità, al momento del rendiconto puoi esaurire per prima la quota Pnrr ma, a chiusura contabile dell’opera, deve essere comunque rispettata la proporzione tra la parte Pnrr e le altre fonti di finanziamento”.

In pratica, la seconda faq afferma che, contrariamente a quanto sostenuto dalla precedente, non è necessario tracciare i cofinanziamenti in ogni impegno/liquidazione(pagamento, purché a consuntivo si dimostri il rispetto della proporzione fra le fonti indicate su Regis (con i codicui RRF, FPCOM ecc).

La nuova faq specifica poi anche come rendicontare in presenza di economie e ripartire le suddette tra le varie fonti di finanziamento. 

Attenzione, sembra che ci sia un errore nell’ultimissimo calcolo relativo alla ripartizione delle economie sul cofinanziamento (quando sono superiori alla sola quota foi): non bisogna calcolare il rapporto tra 70€ e 90€, bensì tra 20€ e 90€.  

La nuova faq

NEL CASO DI OPERA PNRR COFINANZIATA DAL FOI COME DEVE ESSERE FATTA LA RENDICONTAZIONE SU REGIS?

Nei casi di cofinanziamento FOI di opere PNRR cofinanziate e non cofinanziate con altre fonti, segui queste indicazioni.

Finanziamento PNRR e FOI, in assenza di ulteriori cofinanziamenti.

La voce “Importo richiesto” è pari all’“importo totale pagamento”, cioè al costo ammissibile (finanziamento a valere PNRR e FOI).

Esempio: Opera con QE di importo complessivo 100 € (di cui 90 € finanziati dal PNRR e 10 € dal FOI).

campi “Importo totale pagamento” e “Importo richiesto”: inserisci il pagamento effettuato (per 

esempio 20 €).

campo “di cui IVA richiesto”: calcolato con le stesse modalità applicate al periodo precedente.

Finanziamento PNRR e FOI e cofinanziamento altri soggetti.

La voce “Importo richiesto”nella sezione di ReGiS “Pagamenti a costi reali” è calcolata applicando all’“importo totale pagamento” la percentuale di costo ammissibile (finanziamento a valere PNRR e FOI) sul totale del finanziamento.

Esempio: Opera con QE di importo complessivo 100 € (di cui 60 € finanziati dal PNRR e 10 € dal FOI);

campo “Importo totale pagamento”: inserisci il pagamento effettuato (per esempio 20 €);

campo “Importo richiesto”: inserisci il 70% di 20 € (14 €);

campo “di cui IVA richiesto”: calcolato con le stesse modalità applicate al periodo precedente.

In caso di necessità, al momento del rendiconto puoi esaurire per prima la quota PNRR ma, a chiusura contabile dell’opera, deve essere comunque rispettata la proporzione tra la parte PNRR/FOI e le altre fonti di finanziamento.

Nel caso di eventuali economie, le quote FOI devono essere restituite prioritariamente.

Esempio: Opera con QE di importo complessivo pari a 100 € (di cui 70 € PNRR, 10 € FOI e 20 € risorse proprie dell’Ente Locale):

per economie minori o uguali della quota FOI (per esempio, economie di 10 €)

importo totale rendicontato a chiusura su ReGiS: pari a 72 €, cioè all’80% di 90 € (100 € – 10 €);

economie da restituire: 10 € al FOI;

per economie maggiori della quota FOI (per esempio, economie di 20 €)

importo totale rendicontato a chiusura su ReGiS: pari a 64 €, cioè all’80% di 80 € (100 € – 20 €);

economie da restituire:

10 € al FOI (prioritarie);

restante parte in misura proporzionale alla quota PNRR (senza includere il FOI) e al cofinanziamento dell’Ente Locale, cioè 7,77 € al PNRR [calcolato da 10 € * (70 € / 90 €)] e 2,22 € all’Ente [10 € * (70 € / 90 €)].

Autore

Views: 230

3 commenti

  • Daniele Giusti

    Buongiorno, si chiede cortesemente dove poter trovare questa nuova FAQ in quanto, attualmente, nella sezione FAQ dell’Area RGS (Area Arconet – Ambito PNRR) non risulta presente.
    Ringrazio anticipatamente per l’attenzione.

    • Matteo Barbero

      La faq è stata pubblicata su Area Rgs.

      • Daniele G.

        Buongiorno dott. Barbero, scusi il disturbo ma potrebbe indicarmi esattamente il percorso a cui accedere per trovare la FAQ in quanto, provando a cercare all’interno della relativa sezione in Area RGS continuo a non trovarla.
        Ringrazio anticipatamente per l’attenzione.
        Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *