Digitalizzazione PA: investimenti insufficienti frenano il cambiamento

La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione italiana è una sfida cruciale ma gli investimenti attualmente risultano essere insufficienti, con l’88% delle amministrazioni ancora legate all’analogico e investimenti del PNRR considerati inadeguati. Per una trasformazione efficace, servirebbero oltre 1 miliardo di euro e una spesa di 400 euro annui per dipendente in formazione digitale, rispetto agli attuali 48 euro. La situazione attuale evidenzia la necessità di una rivoluzione culturale.

Autore

Views: 15

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *