Ipotesi di clausola contrattuale decentrata per gli incentivi funzioni tecniche

Assunto definitivamente (sempre forse…) che per dettare i criteri finalizzati alla ripartizione degli incentivi tecnici non occorre alcun regolamento perchè è una competenza rimessa alla contrattazione decentrata, si può finalmente provare a mettere ordine.

I criteri debbono essere parte integrante del contratto decentrato integrativo, come prevedono gli articoli 3, commi 2 e 3, e 40, comma 1, del d.lgs 165/2001, ma soprattutto l’articolo 1, comma 4, lettera b), del d.lgs 36/2023 e l’articolo 7, comma 4, lettera g), del Ccnl 16.11.2022 (per quanto concerne il comparto Funzioni locali).

In allegato, proponiamo uno schema, ampliabile quanto si ritiene, di clausola contrattuale, che ha molto mutuato dallo schema di “atto generale” richiamato da Marco Catalano nell’articolo pubblicato su questo portale “Incentivi per funzioni tecniche: come “regolarsi”“.

Autore

Visits: 698

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *