Trasporto sanitario

Il servizio di trasporto sanitario di dializzati, qualificabile come servizio socio-sanitario, non sarebbe assimilabile al servizio di noleggio con conducente per trasporto di persone, per il quale il Codice della strada chiederebbe l’immatricolazione dei mezzi in uso terzi e il certificato di abilitazione CAP o KB per la guida degli automezzi. L’esercizio del servizio in questione, invece, imporrebbe il rispetto di titoli autorizzativi e condizioni operative specifiche previste dalla normativa, in particolare il possesso di certificazioni specifiche conseguite all’esito di percorsi formativi, per la necessità di tutelare l’incolumità e l’ordine pubblico, mentre non sarebbe richiesta la certificazione CAP o KB. Questo, in sostanza, è quanto affermato da Anac nel parere di precontenzioso n. 115 del 2024.

Autore

Visits: 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *