Stabilizzazione del precariato nella pubblica amministrazione. Validi i servizi prestati nei singoli enti che partecipano alla gestione associata.

1. Premessa.       Il requisito dell’anzianità di servizio (trentasei mesi, svolti presso «l’amministrazione che procede all’assunzione») previsto dal comma 2 dell’articolo 20 del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75 (Legge Madia), ai fini della stabilizzazione del personale precario nella pubblica […]

» Leggi tutto

L’offerta di stabilizzazione non esime dal risarcire il danno al precario assunto a tempo indeterminato da un ente diverso. I cortocircuiti evidenziati dalla Cassazione

La stabilizzazione dei dipendenti pubblici conseguente ad una reiterazione abusiva di rapporti di lavoro a termine costituisce una sanatoria e se il dipendente trova un lavoro a tempo indeterminato in altro ente la mera offerta di assunzione a tempo indeterminato […]

» Leggi tutto

Decreto Pnrr 3: dai concorsi di qualità all’imbarcata caotica tra stabilizzazioni e somministrazioni alla rinfusa

Dalla necessità di “rendere di qualità” il reclutamento, per acquisire “competenze” e le “professionalità” mancanti nella PA, all’imbarcata garibaldina. Il fallimento delle riforme di questi ultimi due anni in generale è certificato, ormai, dalle modalità sempre più caotiche ed irrazionali […]

» Leggi tutto

Non stabilizzabile personale titolare di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato

La stabilizzazione è un rimedio, in parte discutibile, ad una gestione scorretta del rapporto di lavoro da parte di una pubblica amministrazione. La fattispecie sottostante la stabilizzazione è l’attivazione di contratti di lavoro subordinato a tempo determinato concatenati negli anni […]

» Leggi tutto

I concorsi pubblici coprono almeno il 50% dei fabbisogni; il restante se lo dividono progressioni verticali ed altri sistemi “riservati”

Su 100 assunzioni previste, non meno di 50 debbono necessariamente essere conseguenti allo svolgimento di concorsi pubblici. Le progressioni verticali, come anche altre procedure non aperte al pubblico, ad esempio stabilizzazioni o mobilità, possono coprire solo i restanti 50 posti […]

» Leggi tutto